Focus on: Toriko

22 Feb

Oggi parliamo della novità del mese: Toriko! Dopo averlo atteso per molto tempo, molti lettori saranno corsi in fumetteria con la bava alla bocca, ansiosi di leggere questo shonen edito in Giappone da Shueisha. Infatti Toriko è stato un vero e proprio successo editoriale nella terra del sol levante. Continua a leggere

Book Time 01 – Uncharted: Il quarto labirinto

17 Feb

Come vi ho annunciato ieri, questo sarà il mio primo post ad argomento letterario. Ho recentemente finito di leggere Uncharted: Il quarto labirinto, primo romanzo ispirato all’omonima serie di videogiochi famosissima in tutto il mondo. Questo non è stato il primo romanzo a stampo “videoludico” che mi trovo tra le mani. Di quelli già letti in passato, alcuni mi sono piaciuti, mentre altri li ho trovati illeggibili, giustificando la loro pubblicazione solo come un espediente commerciale atto a sfruttare a fondo il brand di un famoso videogioco (vedi Metal Gear Solid). Proprio per queste esperienze, mi sono approcciato alla lettura un po’ titubante, ma alla fine ho dovuto ricredermi. Continua a leggere

News Post: un sacco di novità

16 Feb

Dopo più di una settimana di assenza dal blog, oggi ritorno con un news post in cui voglio aggiornarvi sulle ultime novità e sui miei prossimi post.

Nonostante i parecchi impegni universitari, non ho smesso di leggere e giocare, e adesso mi trovo con un bel po’ di materiale su cui scrivere. Continua a leggere

Shadow Era: il Magic online

8 Feb

Ultimamente sto spendendo buona parte del mio tempo videoludico giocando a una trasposizione online del celebre gioco di carte Magic. Il gioco in questione si intitola Shadow Era. Io non sono mai stato un giocatore di Magic, non tanto per me, ma per il mio gruppo di amici, in quanto nessuno ci giocava. Tuttavia i giochi di carte collezionabili mi hanno sempre incuriosito, sia dal punto di vista collezionistico (la ricerca delle carte rare), sia dal punto di vista gestionale (formazione del mazzo e scelta della strategia di gioco). In più, il tutto è reso più interessante dall’imprevedibilità data dall’ordine casuale con cui peschi le carte. Ma passiamo al gioco. Continua a leggere

La Casella Manga 01

6 Feb

BAKUMAN 12 [PLANET MANGA]

Continua la storia del duo Muto Ashirogi, giovani autori di Shonen Jump, desiderosi di affermarsi nel panorama editoriale nipponico con una loro serie manga. Moritaka Mashiro si occupa   dei disegno, mentre Akito Takagi di ideare trama e personaggi. L’obiettivo ultimo è quello di trarre un anime dal loro titolo più popolare e di far doppiare la loro protagonista femminile a Miho Azuchi, la fidanzata di Mashiro.

La loro ultima serie manga,  PCP (Perfect Crime Party) conclude un ciclo narrativo importante, ottenendo ottimi risultati di pubblico e superando nella classifica di gradimento uno dei due manga dal loro arcirivale Eiji Niizuma. In questo modo i nostri possono continuare a pubblicare su Jump. Intanto il successo porta anche altri progetti legati al manga, come romanzi e audiolibri, che vedono impegnato in prima persona Takagi per la scrittura delle rispettive trame. In questo numero seguiremo anche le vicende di Shun Shiratori assistente disegnatore del duo, che si è cimentato, con l’aiuto di Takagi, in un episodio autoconclusivo pubblicato con ottimi risultati su Jump, ma costretto a fare i conti con una famiglia che non appoggia assolutamente la sua carriera di mangaka, nonostante questo sia il suo sogno.

Numero come sempre ricchissimo di dialoghi ed accadimenti, mai noiosi e con una caratterizzazione interessante sulla storia di Shun Shiratori e sulla scarsa considerazione che questo medium gode da parte di taluni.

SOUL EATER 17 [PLANET MANGA]

Dopo l’attacco al castello di Baba Yaga, Kid è stato catturato da Noah e intrappolato nel testo magico chiamato Libro di Eibon. Nel libro è racchiusa la follia, quindi suo padre, Lord Shinigami, per paura di perdere per sempre suo figlio, ha messo su in tutta fretta una squadra mista di Death Scythe e streghe per una missione di recupero dall’alto tasso di difficoltà. Inoltre Noha e Medusa si stanno muovendo con l’obiettivo di far fuori Maka, considerata da loro troppo pericolosa per la sua capacità di leggere la lunghezza d’onda dell’anima.

Lettura sempre piacevole i cui punti di forza sono i numerosi personaggi bene caratterizzati e con storie differenti piene di azione, tipiche di un manga shonen. Il tutto e impreziosito da scenette comiche sparse qua e da una spruzzata di fan service.

THE CLIMBER [J-POP]

Si conferma il miglior seinen che sto leggendo in questo periodo. Buntaro Mori ritorna a valle dopo l’attraversata delle alpi settentrionali del Giappone. Dopo essere stato in città per qualche tempo, anche interrogato dalla polizia per i fatti avvenuti durante la spedizione che hanno portato alla morte dei suoi compagni di avventura, Buntaro trova sempre più difficile adattarsi alla città e alla società che lo circonda. Il richiamo della montagna è troppo forte e quattro anni dopo la sciagurata spedizione, lo ritroviamo sul Monte Fuji, da solo ed impegnato a lavorare per l’istituto di geologia. Fa l’ingresso nella storia un nuovo personaggio, fan di Buntaro dai tempi della spedizione del 14 Mountain, che gli chiede di provare insieme a lui ad attaccare il K2, ma lui si rifiuta.

Splendida lettura, in grado di farti entrare in contatto con il personaggio, condividendone paure e angosce. I disegni di Shin’ici Sakamoto sono stupendi, con dei paesaggi capaci di lasciarti senza fiato. Consigliatissimo!

DRAGON BALL 4 – EVERGREEN EDITION [STAR COMICS]

In questo numero il Torneo Tenkaichi entra nella fase clou, con i quarti di finale e le semifinali. Crilin, Namu, Goku e Jackie Chun vincono i rispettivi incontri ad eliminazione diretta e si classificano per le semifinali, pronti ad affrontarsi per guadagnarsi un posto nella finale del prestigioso torneo che eleggerà il più forte guerriero della terra. Dopo averlo affrontato nei quarti di finale, Yamcha inizia a sospettare che Jackie Chun in realtà non si altro che il maestro Muten (il genio delle tartarughe) travestito per non farsi riconoscere. Il maestro, con l’aiuto di Namu, escogiterà uno stratagemma per mantenere intatta la sua copertura e poter affrontare i suoi due allievi: Crilin e Goku.

Final Fantasy XIII-2: Day One

3 Feb

Oggi è finalmente uscito Final Fantasy XIII-2, secondo capitolo del tredicesimo capitolo (?) della famosissima saga jrpg targata Square Enix. Dopo quasi due anni di distanza, si ritorna su Coocon, con lo scopo di aiutare Noel Kreiss e Serah Farron a portare a termine una duplice missione: trovare Lightning, la sorella di Serah, e impedire la tragica fine del pianeta in cui si trovano i nostri protagonisti.

I personaggi e l’ambientazione si sono già visti nel precedente capitolo, ma mentre prima il giocatore aveva a disposizione un party di 6 personaggi che si intercambiavano nel corso della storia, andando a formare mix sempre differenti di ruoli e abilità, questa volta ci troveremo a combattere nei panni dei due soli protagonisti sopra citati. Entrambi hanno a disposizione diverse armi e potenziamenti, quest’ultimi sbloccabili spendendo i punti cristallo guadagnati durante le fasi di combattimento. Continua a leggere

Rat-Man: I Sacrificabili

26 Gen

«Avanti Signorine! Vi ho dato le Ali! Ora Volate!»

Colonnello Angelo

I numeri di Rat-Man dall’82 all’85 sono stati fantastici. Il mitico Leo Ortolani si è cimentato in una parodia coi fiocchi, prendendo come soggetto il super film (a livello di nomi sulle locandine) di Sylvester Stallone “The Expendables”, traducendolo alla lettera come “I Sacrificabili”.

The Expendables è il super film d’azione con un cast megastellare che è arrivato nelle sale cinematografiche nel 2010 con lo scopo di riempire di sangue, proiettili, muscoli e sudore più di un’ora e mezza della nostra vita. Obiettivo raggiunto con successo! Dopo sei mesi dall’uscita nelle sale cinematografiche, ho avuto il piacere di leggere la versione comico-cartacea ideata disegnata e inchiostrata da Leo Ortolani. Continua a leggere

Hello world! Anzi, no!

23 Gen

Esordisco nel mondo dei blogger in un periodo non propriamente felice per la rete. Tra SOPA, PIPA e l’FBI che chiude i nostri siti preferiti [Megavideo e Megaupload], e fa intimidazione su altri altrettanto graditi come Filesonic, ci si chiede, con antica e profonda saggezza, dove andremo a finire.

La risposta è che nessuno lo sa, tanto meno io.

Quindi lascio da parte questi brutti pensieri, felice di aver comunque riempito qualche riga e oltrepassato quella dannata linea immaginaria che da un po’ di tempo avevo il timore di varcare, la stessa che mi ha fatto scrivere questo post un triliardo di volte, senza che fossi mai soddisfatto. Ma questa volta sarà l’ultima. Vada come vada, il mio primo post sarà questo.

Adesso passiamo alle cose serie: di cosa parlerà questo blog?

Non so dirvi esattamente di cosa andrò a parlare. Sicuramente tutti i post che verranno pubblicati rispecchieranno i miei interessi, che trovate raccolti in una mini biografia in stile Twitter, in alto a desta. Saranno opinioni personali, quindi sarò ben felice di leggere i vostri commenti.

Sto iniziando a familiarizzare con le funzioni di WordPress e con i vari widget, quindi con il tempo qualche modifica all’aspetto arriverà sicuramente. Per adesso ci tengo a indicarvi la fascetta nera in alto a destra, con scritto STOP CENSORSHIP. Se ci cliccate sopra vi reindirizza al sito ufficiale della campagna americana contro l’approvazione dei due citati disegni di legge, dove potrete fare donazioni, aderire alle varie petizioni e informarvi in maniera approfondita sulla vicenda.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: