Archive | Comics, Fumetti, Manga RSS feed for this section

Batman: Arkham City [il comics]

25 Mar

Contemporaneo al lancio del secondo titolo sul Cavaliere Oscuro sviluppato dai Rocksteady Studios, la DC Comics si è mossa pubblicando una mini serie in cinque volumi con l’obiettivo di approfondire il legame tra i due capitoli della serie videoludica. Vi dico subito che non è assolutamente una lettura fondamentale per godersi il gioco, ma è un buon diversivo per passare mezz’oretta in compagnia di Batman. Continua a leggere

Casella manga 2: ritorna la vita vera

8 Mar

Ritorna il post con gli ultimi acquisti manga! Oggi vi parlo di quattro titoli usciti nella seconda metà di febbraio, e di due recuperi che consiglio vivamente a tutti quelli che non hanno ancora avuto l’occasione di leggerseli. Non sto acquistano molto in questo periodo, complici spese varie e inaspettate, ma il livello delle letture si è confermato ottimo. Pochi ma buoni!

PS: Auguri a tutte le donne!

Continua a leggere

Casella Comics 01: a sto giro Devil domina!

27 Feb

Devil – Speciale Rinato  Edito da Panini Comics, questo speciale di Devil ha il compito di introdurre la serie regolare che questo mese ha debuttato in fumetteria. Al suo interno racchiude una saga completa che dovrebbe avere il compito di collegare gli eventi post Shadowland con quelli della nuova serie regolare. Dopo gli ultimi eventi raccontati su Devil & Hulk (ora solo più Hulk) Matt Murdock ha deciso di abbandonare New York, abbandonare il suo compito di supereroe e inizia un viaggio senza meta in cerca della redenzione. Ma Ben e Foggy sperano ancora in un suo ritorno. Ritorno che effettivamente avverrà dopo aver smascherato una banda di poliziotti corrotti e coinvolti in traffico illegale di armi sequestrate. Questa lettura mi ha lasciato un po’ interdetto. In realtà non ne sentivo la necessità. Speravo ci fosse qualcosa di più profondo della solita storia “supereroe abbandona la maschera, poi aiuta una persona in difficoltà e gli ritorna la voglia di combattere il crimine”. A sto giro è andata così. Amen.  ***

Devil e i Cavalieri Marvel 1  Rimanendo sempre in tema Devil, questo mese ho anche acquistato il primo numero della nuova testata Marvel dedicata al Diavolo Rosso, al Punitore e a Ghost Rider. Per prima cosa, di questa serie mi intrigano i personaggi. Li considero tutti degli antieroi, con un passato difficile alle spalle e un futuro che grida vendetta. A Devil sono dedicate due storie, entrambe sull’onda dello speciale di cui sopra, che mostrano in che modo Matt Murdock ha ripreso la sua vita a New York, in parte avvocato con Foggy, e in parte Devil. La storia del Punitore mi ha lasciato sostanzialmente indifferente. Una storia di crimine, molto cupa, con il volto del protagonista perennemente nell’ombra, tanto da non avere certezze che sia ancora Frank Castle. Un po’ troppo criptico e senza un vero perché (spero siano solo gli effetti del primo numero). Ghost Rider è stato il più sconvolgente. Johnny Blaze è ormai un uomo completamente disinteressato verso gli altri e il mondo esterno, e il suo unico obiettivo è quello di cercare un modo per liberarsi della sua controparte demoniaca. Adam, un sinistro individuo, lo convince di poterlo liberare. Un po’ a sorpresa Johnny accetta e riesce a liberarsi di Ghost Rider, ma le conseguenze le vedremo solo nel prossimo volume. Sono rimasto soddisfatto da questa nuova serie Marvel. Come primo numero mette una soddisfacente quantità di carne al fuoco, e spero che con i prossimi volumi le storie dei tre antieroi decollino nel migliore dei modi. ****

Spider-Man Universe 1: Venom La mia delusione del mese, anche se il personaggio di Venom mi ha sempre attratto. Io non sono un fan di Spider-Man, e forse proprio per questo, ho sempre considerato la sua nemesi come la sua parte figa, la sua parte grossa, folle, violenta e spietata che controbilancia in pieno il Peter Parker fin troppo buonista e corretto. Ma questo fumetto mi ha deluso. Il nuovo Venom che va in giro per il mondo stile soldato a cacciare cattivi e terroristi con la licenza di uccidere, non mi ha preso. Probabilmente perché hanno personificato il personaggio. Io mi aspettavo il simbionte nella sua forma mostruosa e assetata di sangue, non come tutina di Flash Thompson. Inoltre questi continuo dialoghi interiori durante i combattimenti li ho trovati davvero pesanti e poco interessanti. Prenderò il secondo numero nella speranza che migliori. **

RECUPERI

Spider-Man 570 e 571. Non sono un lettore abbonato al bisettimanale di Spider-Man, ma sono un lettore dei Fantastici Quattro dal numero 312. La morte della Torcia Umana ha portato grande scompiglio al Baxter Building, e il nostro tessiragnatele di quartiere ha deciso di accettare l’invito fattogli dallo stesso Johnny Storm di prendere il suo posto nel quartetto di supereroi, ora riconvertito in Fondazione Futuro. In questi due numeri usciti qualche mese fa, vengono raccontati gli eventi che hanno portato Peter Parker a decide di entrate nella nuova fondazione. Questa è una lettura che per me non può mancare per chiunque legga le avventure della Fondazione Futuro. Nella testata dedicata infatti, solo poche pagine vengono dedicate all’entrata dell’Uomo Ragno nel team di Mr. Fantastic e questi due numeri di approfondimento sono essenziali per scoprire l’inizio di questa collaborazione. Requiem per la Torcia è una storia davvero fantastica. Una delle migliori di questo periodo. Mischia stili di disegno differenti e atmosfere melanconiche che trasmettono perfettamente quel senso di vuoto e di incertezza provato dai personaggi.  Una vera chicca. Anche la prima avventura della nuova Fondazione Futuro non è male, con Spider-Man che si integra bene con i nuovi compagni, gettando le basi per una collaborazione di lungo termine. ****

Focus on: Toriko

22 Feb

Oggi parliamo della novità del mese: Toriko! Dopo averlo atteso per molto tempo, molti lettori saranno corsi in fumetteria con la bava alla bocca, ansiosi di leggere questo shonen edito in Giappone da Shueisha. Infatti Toriko è stato un vero e proprio successo editoriale nella terra del sol levante. Continua a leggere

News Post: un sacco di novità

16 Feb

Dopo più di una settimana di assenza dal blog, oggi ritorno con un news post in cui voglio aggiornarvi sulle ultime novità e sui miei prossimi post.

Nonostante i parecchi impegni universitari, non ho smesso di leggere e giocare, e adesso mi trovo con un bel po’ di materiale su cui scrivere. Continua a leggere

La Casella Manga 01

6 Feb

BAKUMAN 12 [PLANET MANGA]

Continua la storia del duo Muto Ashirogi, giovani autori di Shonen Jump, desiderosi di affermarsi nel panorama editoriale nipponico con una loro serie manga. Moritaka Mashiro si occupa   dei disegno, mentre Akito Takagi di ideare trama e personaggi. L’obiettivo ultimo è quello di trarre un anime dal loro titolo più popolare e di far doppiare la loro protagonista femminile a Miho Azuchi, la fidanzata di Mashiro.

La loro ultima serie manga,  PCP (Perfect Crime Party) conclude un ciclo narrativo importante, ottenendo ottimi risultati di pubblico e superando nella classifica di gradimento uno dei due manga dal loro arcirivale Eiji Niizuma. In questo modo i nostri possono continuare a pubblicare su Jump. Intanto il successo porta anche altri progetti legati al manga, come romanzi e audiolibri, che vedono impegnato in prima persona Takagi per la scrittura delle rispettive trame. In questo numero seguiremo anche le vicende di Shun Shiratori assistente disegnatore del duo, che si è cimentato, con l’aiuto di Takagi, in un episodio autoconclusivo pubblicato con ottimi risultati su Jump, ma costretto a fare i conti con una famiglia che non appoggia assolutamente la sua carriera di mangaka, nonostante questo sia il suo sogno.

Numero come sempre ricchissimo di dialoghi ed accadimenti, mai noiosi e con una caratterizzazione interessante sulla storia di Shun Shiratori e sulla scarsa considerazione che questo medium gode da parte di taluni.

SOUL EATER 17 [PLANET MANGA]

Dopo l’attacco al castello di Baba Yaga, Kid è stato catturato da Noah e intrappolato nel testo magico chiamato Libro di Eibon. Nel libro è racchiusa la follia, quindi suo padre, Lord Shinigami, per paura di perdere per sempre suo figlio, ha messo su in tutta fretta una squadra mista di Death Scythe e streghe per una missione di recupero dall’alto tasso di difficoltà. Inoltre Noha e Medusa si stanno muovendo con l’obiettivo di far fuori Maka, considerata da loro troppo pericolosa per la sua capacità di leggere la lunghezza d’onda dell’anima.

Lettura sempre piacevole i cui punti di forza sono i numerosi personaggi bene caratterizzati e con storie differenti piene di azione, tipiche di un manga shonen. Il tutto e impreziosito da scenette comiche sparse qua e da una spruzzata di fan service.

THE CLIMBER [J-POP]

Si conferma il miglior seinen che sto leggendo in questo periodo. Buntaro Mori ritorna a valle dopo l’attraversata delle alpi settentrionali del Giappone. Dopo essere stato in città per qualche tempo, anche interrogato dalla polizia per i fatti avvenuti durante la spedizione che hanno portato alla morte dei suoi compagni di avventura, Buntaro trova sempre più difficile adattarsi alla città e alla società che lo circonda. Il richiamo della montagna è troppo forte e quattro anni dopo la sciagurata spedizione, lo ritroviamo sul Monte Fuji, da solo ed impegnato a lavorare per l’istituto di geologia. Fa l’ingresso nella storia un nuovo personaggio, fan di Buntaro dai tempi della spedizione del 14 Mountain, che gli chiede di provare insieme a lui ad attaccare il K2, ma lui si rifiuta.

Splendida lettura, in grado di farti entrare in contatto con il personaggio, condividendone paure e angosce. I disegni di Shin’ici Sakamoto sono stupendi, con dei paesaggi capaci di lasciarti senza fiato. Consigliatissimo!

DRAGON BALL 4 – EVERGREEN EDITION [STAR COMICS]

In questo numero il Torneo Tenkaichi entra nella fase clou, con i quarti di finale e le semifinali. Crilin, Namu, Goku e Jackie Chun vincono i rispettivi incontri ad eliminazione diretta e si classificano per le semifinali, pronti ad affrontarsi per guadagnarsi un posto nella finale del prestigioso torneo che eleggerà il più forte guerriero della terra. Dopo averlo affrontato nei quarti di finale, Yamcha inizia a sospettare che Jackie Chun in realtà non si altro che il maestro Muten (il genio delle tartarughe) travestito per non farsi riconoscere. Il maestro, con l’aiuto di Namu, escogiterà uno stratagemma per mantenere intatta la sua copertura e poter affrontare i suoi due allievi: Crilin e Goku.

Rat-Man: I Sacrificabili

26 Gen

«Avanti Signorine! Vi ho dato le Ali! Ora Volate!»

Colonnello Angelo

I numeri di Rat-Man dall’82 all’85 sono stati fantastici. Il mitico Leo Ortolani si è cimentato in una parodia coi fiocchi, prendendo come soggetto il super film (a livello di nomi sulle locandine) di Sylvester Stallone “The Expendables”, traducendolo alla lettera come “I Sacrificabili”.

The Expendables è il super film d’azione con un cast megastellare che è arrivato nelle sale cinematografiche nel 2010 con lo scopo di riempire di sangue, proiettili, muscoli e sudore più di un’ora e mezza della nostra vita. Obiettivo raggiunto con successo! Dopo sei mesi dall’uscita nelle sale cinematografiche, ho avuto il piacere di leggere la versione comico-cartacea ideata disegnata e inchiostrata da Leo Ortolani. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: